Storia

La Cooperativa Sociale Il Brugo nasce nel 1986 dall’idea e dalla volontà di un gruppo di famiglie di creare un’attività in cui le risorse delle persone con disabilità venissero valorizzate.
Nel 1989 iniziano in modo effettivo le attività gestite prevalentemente da un gruppo di volontari.
Il Servizio perde, in parte, nel tempo la sua connotazione lavorativa e incrementa l’aspetto educativo con l’obiettivo di rispondere in modo sempre più attento e adeguato ai bisogni delle persone che lo frequentano e alle nuove richieste del territorio.
Nel 1991, in applicazione della Legge 381/91 che disciplina le Cooperative Sociali, Il Brugo assume la configurazione di Cooperativa Sociale di tipo “A”, per la gestione di servizi socio-sanitari ed educativi.
Una svolta decisiva per la Cooperativa è rappresentata, nel settembre del 1999, dalla stipula con il Comune di Brugherio della prima Convenzione per l’inserimento di utenti del territorio nel Centro Socio Educativo e il contemporaneo trasferimento nella nuova sede.
Nel corso degli anni, per poter rispondere al meglio ai bisogni delle

persone con disabilità, Il Brugo differenzia i propri servizi aumentando notevolmente il numero degli utenti accolti e di conseguenza anche degli educatori occupati.
Dal 2005 la Cooperativa attiva un nuovo servizio sperimentale intitolato “Progetto di avvicinamento alla residenzialità” finalizzato sia allo sviluppo delle autonomie dei partecipanti sia ad affrontare il tema del “Dopo di noi”.
Si espande ulteriormente l’attività con l’inaugurazione di una nuova sede in Brugherio, destinata a ospitare un Centro Socio Educativo rivolto a giovani disabili e un Servizio di Formazione all’Autonomia.
Un ulteriore servizio educativo sperimentale - “Il Laboratorio” - viene avviato nel 2009 ed è rivolto principalmente a persone con disabilità che non sono riuscite a trovare un’occupazione o conservare il lavoro precedentemente svolto.
Oltre a questi servizi erogati direttamente, dal 1999 Il Brugo gestisce, in Associazione Temporanea d’Impresa con un’altra cooperativa, alcuni servizi rivolti sempre a persone con disabilità (Assistenza scolastica e domiciliare) per conto del Comune di Brugherio.